Un podcast situazionale, direttamente dall'Ultima Fila.
Di Andrea Nepori e Lorenzo Paletti

Iscrivetevi su: Apple PodcastsSpotifyPocketCasts

Untima Fila 02: La Macumba

Riproponiamo nel nostro feed l’ultimo episodio del podcast (EMERGENTE) e nostro concorrente: Untima Fila. Aldrea Lepori e Norelzo Panetti confermano di non essere gli autori della macumba che ha colpito i conduttori di Ultima Fila. Ma allora chi c’è dietro?!

 

88: Un Grande Equivoco

Come è andato il Ferragosto? Mentre Lorenzo si riprende dai bagoardi di ieri, un episodio dramatico, in cui i nostri presentatori raccontano della loro drammatica settimana. Fortunatamente viene in loro aiuto il mago Oreste Horesti.

 

87: Karolina Svobodova 792

Chi è Karolina Svobodova 792? Cosa è il South Working? Chi sono Aldrea Lepori e Norelzo Panetti? Dove finiscono i fondi di Ultima Fila? Il mistero si infittisce.

 

86: Untima Fila, un podcast emergente

In un tentativo disperato e, francamente, patetico di partecipare al Festival del Podcasting 2020 come podcast emergente, Lorenzo e Andrea si inventano una soluzione che non porterà da nessuna parte, creando il nuovo podcast Untima Fila, evocato dal messaggio di un americano dalla voce profonda. Per l’occasione si scopre che i loro nomi sono in realtà Aldrea Lepori e Norelzo Panetti. Frattanto Mario Petillo, vulgo Luanda, viene trascinato suo malgrado in questo torbido affaire, mentre un ospite innominato chiede tramite messaggio vocale la rimozione del suo intervento. E poi veniteci a dire che non siamo il podcast più dadaista di sempre.

 

85: Follie a Follonica

Rientrato in Toscana dalla Sicilia, Andrea si reca a Follonica per un incontro speciale con uno degli ospiti storici di Ultima Fila, Cosimo Dr. Simoni. I nostri si dilettano a dileggiare et allo medesimo tempo ammirare l’estetica orrendamente della provincia balneare e la bruttezza di certi lungomare stuprati dall’abusivismo e dalla carenza di gusto. Comparsata inattesa anche del Presidente del Consiglio Conte Prof. Giuseppe, di ritorno dal vertice europeo, galvanizzato dal trenino che fa il giro di Follonica. Si chiude con un messaggio minatorio dalla Sicilia, mentre prosegue il tentativo – ad oggi vano – di acquisire una sponsorizzazione ufficiale dell’Amaro Amara, l’Amaro… Amara.