Un podcast situazionale, direttamente dall'Ultima Fila.
Di Andrea Nepori e Lorenzo Paletti

Iscrivetevi su: Apple PodcastsSpotifyPocketCasts

75: Lorenzillo brillo

Lorenzo aveva il compito di descrivere la descrizione di questo episodio. Ma non ricorda l’argomento di cui ha parlato con Andrea (in quanto amabilmente brillo).

 

74: Er Magnotta

Ormai consumati dall’impossibilità di muoversi, Andrea e Lorenzo si rifugiano all’ultima spiaggia dell’intrattenimento radiofonico: Gli scherzi al telefono. Vittima di questa settimana è Pier Luigi Pisa, che ricorderete nell’episodio 15 di Ultima Fila per il suo racconto su come vinse in una scommessa contro Maurizio Costanzo il suo mappamondo.

 

73: Nella Tana del Bianconiglio

L’impegno di Andrea e Lorenzo per la produzione di Ultima Fila sfiora i minimi storici, mentre la quarantena chiede pegno alla loro sanità mentale. Si parla di artigiani giapponesi che lavorano il legno, seghe da banco, seghe da solitudine e dell’algoritmo di YouTube.

Ma seriamente: avete ancora bisogno di un argomento?

 

72: Al Negozio di Seghe

Lorenzo condivide una esperienza traumatica vissuta in coda al proprio supermercato, mentre Andrea rivela di avere effettuato un acquisto di estrema necessità nel corso di questa quarantena: una sega circolare. L’episodio vira in modo drammatico sul tema della prostituzione prima di sfociare in una pessima imitazione di Blob.

 

71: Inserimento di Prodotti a Fini Commerciali

Episodio nostalgico, questo, in cui Andrea e Lorenzo ripercorrono una delle classiche puntate del loro podcast Supposte di Radio Eppol. Live Soundboard from Bagatt, risalente a quasi due anni fa e registrata sul campo a Milano.