Un podcast situazionale, direttamente dall'Ultima Fila.
Di Andrea Nepori e Lorenzo Paletti

Iscrivetevi su: Apple PodcastsSpotifyPocketCasts

52: Messaggerie vocali

Impossibilitati a registrare una nuova puntata in studio perché entrambi in viaggio, Andrea e Lorenzo decidono di registrare una puntata di soli messaggi vocali. Il tema sono i messaggi vocali stessi, così da ingenerare una meta-puntata che vanta i contributi vocali illustri di Simone Cosimi, Alessio “O Meshtre” Lana, Niccolo Roli, Alessandro Scarano, Cisotto Cisotti, nonché del Duca Conte Antonio Monaco Principe di Partenope e della Chiarissima Professoressa Manuela Verduci. Perché Ultima Fila è sempre il podcast con più ospiti che ascoltatori.

 

43: The Podcast Wars

A Matera i nodi vengono al pettine e Andrea è costretto a sfidare il perfido Cisotti in una sfida di podcast al fulmicotone. Trenta secondi ciascuno per parlare di argomenti quanto più lontani l’uno dall’altro. Per garantire la natura completamente randomica degli argomenti e garantire la varietà delle tematiche, il giudice Roberto Pezzali sceglie il metodo più sicuro: un elenco di titoli degli articoli di Cosimo Dott. Simoni.

 

38: International Barber Shop Funkausstellung

Cisotti è invidioso del successo di Ultima Fila. Andrea, di ritorno da un taglio di capelli, tesse le lodi del tessuto multiculturale di Berlino, prima di partire in una profonda digressione sui dazi di Trump nei confronti delle aziende cinesi e degli effetti collaterali sull’economia statunitense. Il tasso di cazzate si rialza subito dopo, quando Lorenzo scopre che il suo soggiorno a Berlino per l’IFA sarà deludente.

 

33: Il sidro alla pera una sera a Friedenau

Puntata estemporanea con un nuovo ospite di livello, il Commodoro Daniel dott. Mosseri, che ci racconta storie del Gotha della Mitteleuropa e ci accompagna in un viaggio notturno in zone di Berlino Ovest dove una volta si avventuravano solo spie russe e oggi invece si beve sidro di pere e si scroccano sigarette. Nel mezzo, sprazzi di Ultima Fila da Amsterdam, con Francesco Malfetano ed Emanuele Cisotti.